Ricerca sul sito
Dal 31/08/2018 al 11/09/2018 - EVENTO

AVVISO MANIFESTAZIONE DI INTERESSE SERVIZIO DI PULIZIA IMMOBILI

Prot. n. 7873 del 31/08/2018

Registro Pubblicazioni Unione n. 507 del 31/08/2018

 

 

AVVISO ESPLORATIVO

 

INDAGINE DI MERCATO PER L’INDIVIDUAZIONE DI SOGGETTI INTERESSATI ALLA PROCEDURA NEGOZIATA RELATIVA AL SERVIZIO DI PULIZIA DEGLI IMMOBILI DEI COMUNI APPARTENENTI ALL’UNIONE DEI COMUNI DESTRA ADIGE PER ANNI DUE DAL 01.10.2018 SINO AL 30.09.2020.

 

 

ART. 1 – OGGETTO

L’Unione dei Comuni Destra Adige, con sede legale a San Pietro di Morubio (VR), via Motta n. 2, intende condurre un’indagine di mercato ai fini dell’individuazione di un operatore economico cui affidare il servizio in oggetto.

L’aggiudicatario del servizio dovrà sostenere tutti gli oneri occorrenti per eseguire l’appalto a regola d’arte.

L’appalto, fermo restando quanto previsto nei successivi articoli ed, in particolare, nell’art. 2, verrà aggiudicato a seguito di procedura negoziata effettuata con ricorso al Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione (MEPA), ai sensi dell’art. 36, D. Lgs. 18 aprile 2016, n. 50.

ART. 2 – SOGGETTI A CUI È RIVOLTO L’AVVISO

La procedura negoziata di cui all’articolo che precede è riservata esclusivamente alle ditte attive sul Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione nel settore “Servizi di Pulizia degli Immobili e di Disinfestazione”.

Gli operatori economici di cui al precedente periodo di questo articolo non devono trovarsi nelle condizioni di esclusione di cui all’art. 80 del Decreto Legislativo 18 aprile 2016, n. 50 e ss.mm.ii.

Inoltre devono essere in possesso dei seguenti requisiti:

Requisiti di ordine generale (art. 83, comma 1, lett. a) del D. Lgs. 50/2016):

1) Iscrizione alla Camera di Commercio per attività attinenti con quella oggetto del presente appalto;

Capacità Economica e Finanziaria (art. 83, comma 1), lett. b) del D. Lgs. n. 50/2016 e all. XVII Parte I del D.Lgs. n. 50/2016):

1) Almeno un’idonea dichiarazione bancaria attestante l’idoneità finanziaria ed economica del concorrente; in caso di raggruppamento temporaneo di imprese ancora non costituito la referenza bancaria deve essere presentata da ciascun componente il Raggruppamento.

Capacità tecnica (art. 83, comma 1, lett. c) del D.Lgs. n. 50/2016 e All. XVII parte II del D. Lgs. n. 50/2016):

1)    Aver svolto, con esito positivo, nel quadriennio precedente la data di pubblicazione del presente avviso, un servizio analogo a quello in oggetto, per la durata di almeno 365 giorni, anche non continuativi, a favore di soggetti pubblici e/o privati.

 

ART. 3 – MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELLA MANIFESTAZIONE DI INTERESSE

I soggetti interessati a svolgere l’attività di cui in premessa devono manifestare la propria disponibilità inviandola, via PEC all’indirizzo: segreteria.unionedxadige.vr@pecveneto.it, debitamente compilata in ogni sua parte e sottoscritta entro e non oltre le ore 13.00 di lunedì 10 settembre 2018. Successivamente alla scadenza, l’Unione esaminerà e valuterà le dichiarazioni di disponibilità pervenute, e, successivamente, inviterà formalmente alla presentazione di offerta utilizzando il portale Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione.

Costituiscono cause di inammissibilità della manifestazione di interesse:

·    La mancata presentazione della dichiarazione di disponibilità entro le ore 13.00 di lunedì
10/09/2018, utilizzando il canale indicato sopra e, cioè, la PEC;

·    La mancata indicazione dell’inesistenza delle condizioni di esclusione di cui all’art. 80, D. Lgs. 50/2016 e s.m.i.;

·    Il mancato possesso dei requisiti di cui al precedente “ART. 2 – SOGGETTI A CUI È
RIVOLTO L’AVVISO
”;

·    La mancanza di sottoscrizione della dichiarazione;

·    La mancata allegazione della copia fotostatica del documento di identità del sottoscrittore.

ART. 4 – CONTENUTO DELLA MANIFESTAZIONE DI INTERESSE

La manifestazione di interesse dovrà essere redatta preferibilmente utilizzando l’apposito modello allegato, che andrà compilato in ogni sua parte e dovrà contenere:

·    L’indicazione dei dati relativi all’operatore economico interessato (denominazione, sede legale, telefono, P.IVA, codice fiscale e indirizzo PEC), con le generalità complete del firmatario della manifestazione di interesse;

·    L’indicazione della natura dell’operatore economico interessato (soggetto singolo, raggruppamento, consorzio ecc..);

·    L’indicazione dell’inesistenza delle condizioni di esclusione di cui all’art. 80, D. Lgs. 50/2016 e s.m.i.;

·    L’autorizzazione a che tutte le informazioni inerenti la presente procedura siano rese tramite PEC;

·    L’autorizzazione al trattamento dei dati personali per le finalità di gestione del presente avviso ex art. 13 del D.lgs n. 196 del 30.6.2013 e s.m.i.;

Detta dichiarazione dovrà essere sottoscritta dall’interessato, in caso di concorrente persona fisica, dal legale rappresentante, in caso di concorrente persona giuridica, o, in caso di raggruppamento o consorzio, dal legale rappresentante della capogruppo, ai sensi del D.P.R. 445/2000.

Alla dichiarazione dovrà essere allegata copia fotostatica del documento di identità in corso di validità del sottoscrittore.

 

ART. 5 – MODALITÀ DI ADEMPIMENTO

La procedura ha ad oggetto il servizio di pulizia degli immobili dei Comuni facenti parte dell’Unione dei Comuni Destra Adige. Gli stabili comunali interessati ai fini della prestazione dei servizi in oggetto con relativa frequenza sono i seguenti:

 

COMUNE DI ISOLA RIZZA

-       Sede Municipale (circa mq 600) - giornaliera

-       Archivio Comunale sottotetto municipio (circa mq 230) - mensile

-       Biblioteca (mq 75) - Cadenza 5 giorni a settimana

-       Archivio piano terra ex Sala Civica (mq 165) - mensile

-       Palestra Comunale (mq 800) - Cadenza cinque giorni la settimana + pulizia generale due volte l’anno; l’intervento si intende comprensivo di: scopatura, lavaggio pavimento palestra e sale annesse con lavasciuga da fornire da parte della ditta appaltatrice e lavaggio dei servizi igienici;

-       Auditorium (mq 337) - settimanale.

-       Cimitero – servizi igienici - settimanale

 

COMUNE DI ROVERCHIARA

-       Sede Municipale (circa mq 300,00) - giornaliera

-       Biblioteca (circa mq 70,00) - tre volte la settimana

-       Sala Consiliare (circa mq 80,00) - una volta la settimana

-       Ambulatorio prelievi ematochimici (circa mq 20,00) - una volta la settimana

-       Museo (circa mq. 60,00) - una volta al mese

-       Cimitero Roverchiara – servizi igienici - settimanale

-       Cimitero frazione Roverchiaretta – servizi igienici - settimanale

 

COMUNE DI SAN PIETRO DI MORUBIO

-       Sede municipale e biblioteca comunale (circa mq 880) tre volte la settimana

-       Sala consigliare (circa mq 150) una volta la settimana

-       Casa del cocchiere (circa mq 400) una volta al mese

-       Sala civica del capoluogo (mq 91,88) due volte al mese

-       Sala civica di Bonavicina (circa mq 95) due volte al mese

-       Cimitero San Pietro di Morubio – servizi igienici - settimanale

-       Cimitero frazione di Bonavicina – servizi igienici - settimanale

ART. 6 – FINANZIAMENTO DEL SERVIZIO

L’Unione dei Comuni Destra Adige ha destinato al finanziamento del servizio la somma complessiva di € 95.075,76 IVA esclusa, di cui € 2.000,00 per oneri per la sicurezza.

Il prezzo indicato dal concorrente nell’offerta economica dovrà intendersi comprensivo di ogni costo e onere fiscale, esclusa IVA, per l’intera durata dell’appalto.

Non sono ammesse offerte in aumento.

ART. 7 – NORME RELATIVE AL PERSONALE ADDETTO.

L’aggiudicatario si impegna a rispettare tutti gli obblighi verso i propri dipendenti imposti dalle vigenti disposizioni legislative e regolamentari in materia di lavoro e assicurazioni sociali, assumendone gli oneri relativi.

Ai sensi dell’art. 50 del D.Lgs. 50/2016 l’aggiudicatario garantisce il rispetto delle norme dei contratti collettivi nazionali di lavoro per la categoria di lavoratori del settore economico di appartenenza. In particolare si applicano al presente servizio le disposizioni in materia di riassorbimento del personale di imprese esercenti servizi di pulizia e servizi integrati/multiservizi previste dal contratto collettivo nazionale di lavoro per i dipendenti da imprese esercenti servizi di pulizia e servizi integrati/multi servizi.

ART. 8 – EFFETTI DELLA MANIFESTAZIONE DI INTERESSE

Il presente avviso costituisce esclusivamente un invito alla manifestazione di interesse da parte degli operatori economici interessati, finalizzato alla ricognizione e verifica della disponibilità di operatori economici qualificati e viene redatto in assenza di un albo dei fornitori cui attingere.

L’Amministrazione si riserva di sospendere, interrompere, annullare o revocare in qualsiasi momento, per ragioni di sua esclusiva competenza, il procedimento avviato.

L’Amministrazione si riserva, altresì, di non dare seguito alla procedura stessa con l’affidamento del servizio, senza che, in detti casi, i soggetti richiedenti possano vantare alcuna pretesa a titolo risarcitorio o di indennizzo per le spese sostenute, neppure per mancato guadagno ovvero per costi correlati alla presentazione della manifestazione di interesse.

Si comunica sin da ora che il contratto eventualmente concluso a seguito di tale procedura sarà affidato utilizzando il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa, secondo quanto verrà riportato nel Capitolato d’Appalto.

In caso di parità di punteggio, l’aggiudicatario sarà individuato premiando la migliore offerta tecnica ed in caso di ulteriore parità tramite pubblico sorteggio la data di effettuazione del quale sarà preventivamente resa ai concorrenti via PEC.

 

ART. 9 FASE SUCCESSIVA ALLA RICEZIONE DELLE CANDIDATURE

In seduta riservata si provvederà alla verifica delle istanze pervenute e in seduta pubblica la Stazione Appaltante provvederà al sorteggio degli operatori economici da invitare alle successive procedure negoziate.

La Stazione appaltante, qualora il numero delle candidature ammissibili non sia pari a 10, inviterà alla gara tutte le imprese che hanno presentato la manifestazione d’interesse, riservandosi di integrare l’elenco fino ad un numero massimo di 10 imprese. Nel caso in cui le candidature ammissibili siano in numero superiore a 10, la stazione appaltante inviterà alla gara numero 10 imprese selezionate tramite sorteggio pubblico.

 

Il sorteggio di cui sopra avrà luogo il giorno 11/09/2018 alle ore 10:00 presso la sala consigliare della sede operativa dell’UNIONE DEI COMUNI DESTRA ADIGE – Via Marconi 187 – 37050 ISOLA RIZZA.

 

Nel caso di presentazione di una sola manifestazione di interesse, la Stazione Appaltante si riserva la facoltà di procedere alle ulteriori fasi della procedura di affidamento con l'unico concorrente partecipante, ai sensi dell’art. 69 del DPR n. 827 del 1924 e dell’art. 55 comma 4 del D.Lgs. 163/2006 e s.m.i..

 

I candidati esclusi per sorteggio dalla successiva fase di affidamento non potranno chiedere indennizzi o rimborsi di qualsiasi tipo e natura.

 

L’accesso ai nominativi delle ditte, che hanno manifestato il proprio interesse, sarà differito alla scadenza del termine per la presentazione delle offerte economiche.

 

Non saranno prese in considerazione le istanze comunque presentate prima della data di pubblicazione del presente avviso.

 

Fase successive invito a procedura negoziata:

La stazione appaltante inviterà per iscritto i candidati estratti a presentare le rispettive offerte assegnando un termine di circa 15 giorni dalla data di invio dell’invito ai sensi del D. Lgs. 50/2016. Le lettere invito saranno spedite tramite il portale Mepa.

ART. 10 – TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI

Ai sensi del D. Lgs. n. 196 del 30 giugno 2003, recante “Codice in materia di protezione dei dati personali” e REGOLAMENTO (UE) 2016/679 si informa che le finalità e le modalità di trattamento cui sono destinati i dati raccolti sono inerenti il procedimento in oggetto. Titolare del trattamento dei dati è l’Unione dei Comuni e il Responsabile del trattamento è l’arch. Veronica Mondino.

ART. 11 – RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO

Ai sensi della Legge n. 241/1990, si precisa che il Responsabile del Procedimento è l’arch. Veronica Mondino, Responsabile Area Edilizia Privata e Territorio.

Per ottenere informazioni e chiarimenti circa il presente avviso gli interessati potranno contattare i numeri telefonici 045-7135022 int. 1 e 4 o utilizzare l’indirizzo e-mail: ediliziaprivata@unionedxadige.it.

ART. 12 – PUBBLICITÀ DEL PRESENTE AVVISO

Il presente avviso è pubblicato sul sito internet istituzionale dell’Unione dei Comuni Destra Adige e sui siti internet dei Comuni aderenti (Isola Rizza, Roverchiara, San Pietro di Morubio).

 

Isola Rizza, 31/08/2018

 

Il Responsabile Unico del Procedimento

Arch. Veronica Mondino